Project logo

 

 

Il progetto focalizzato di RESTART F7 – HePIC fornirà un nuovo paradigma di integrazione fotonica che dovrebbe contribuire a un cambiamento radicale nel modo in cui le persone accedono a queste tecnologie.

Dal punto di vista del progresso tecnologico, il progetto mira a far progredire due tecnologie principali ben oltre lo stato dell’arte:

  1. Integrazione eterogenea su piattaforma LNOI;
  2. Integrazione monolitica fotonico-elettronica su piattaforma fotonica in silicio a cambio zero.

Entrambe le tecnologie forniranno dispositivi e sistemi ottici con un consumo energetico inferiore, costi ridotti e nuove funzionalità.

HePIC fa parte dello Spoke 1 – Pervasive and Photonic Network Technologies and Infrastructures

WP1-Management: Contatti preliminari con le fonderie di silicio fotonico e le fonderie LNOI, acquisizione di informazioni preliminari sulla gestione dei cicli di fonderia, documentazione NDA, pagamenti, ecc. Analisi della possibilità di coinvolgere i partner di RESTART interessati al PIC. Preparazione e distribuzione di un modulo di indagine PIC. PoliMI ha assunto 1 dottorando, Andres Ivan Martinez Rojas (maschio). SSSA ha reclutato 1 RTD-A, Gaurav Pandey (uomo) e 1 PhD, Valentina Gemmato (donna). WP2 - Progettazione dei PIC Attività di progettazione su piattaforma LNOI: phased array ottici integrati per la comunicazione on-chip, OPO e modulatori. Analisi delle problematiche della guida d'onda (perdita e polarizzazione). WP3 - Strato di controllo Acquisizione della strumentazione: MULTILANE: 4-Lane, 58 GBd PAM4, 400G BERT, laser per la caratterizzazione ottica, tavolo ottico. Attività di integrazione elettronica-fotonica monolitica. WP4- Integrazione e confezionamento Analisi delle attrezzature per la saldatura laser per la stazione di assemblaggio dei flip chip e aggiornamento Nanoscribe.  
  • Sono in corso nuove collaborazioni tra tre gruppi nazionali (PoliMI, PoliBA e SSSA).
  • Consolidamento e aggiornamento della strumentazione nei laboratori dei tre partner per la caratterizzazione e la fabbricazione di dispositivi fotonici.
  • Reclutamento di personale nuovo ed esperto
  •  8 gruppi di ricerca nazionali hanno espresso interesse a ricevere PIC personalizzati nelle tecnologie SOI e LNOI per i loro progetti. Si prevede l'adesione di altri gruppi nell'ambito dei bandi a cascata, soprattutto da parte di aziende e startup.
Risultati scientifici, industriali e sfruttabili:
  • Prima dimostrazione di integrazione monolitica di dispositivi fotonici ed elettronici su una piattaforma commerciale di silicio fotonico con un flusso di processo a zero cambiamenti (vedi pubblicazioni). La fonderia AMF (Singapore) ha espresso interesse per la realizzazione.
  • Risultati preliminari sul dimostratore "General purpose photonic processor for advanced telecom signal processing" (vedi pubblicazioni).
 
  • Politecnico di Bari
  • Politecnico di Milano
  • Scuola Superiore Sant'Anna di Pisa
Light: Science & Applications dedica un numero speciale alla ricerca del PoliMi su Ottica e Fotonica. Il Prof. Francesco Morichetti del Dipartimento di Elettronica, Informazione e Bioingegneria e il Prof. Giulio Cerullo del Dipartimento di Fisica sono stati selezionati come Guest Editors-in-Chief di un numero speciale della rivista scientifica Light: Science & Applications (Springer Nature Group) dedicato ai più recenti e affascinanti lavori di ricerca in ottica e fotonica svolti al Politecnico di Milano. Gli argomenti di interesse nell'ambito del numero speciale includono, ma non solo: biofotonica e ottica medica; imaging ottico e display; materiali ottici, metamateriali e cristalli fotonici; comunicazioni ottiche e fibre ottiche; ottica quantistica e informazione quantistica; dispositivi optoelettronici e fotorivelatori; laser e ottica laser; micro, nano e fotonica integrata; ottica non lineare; ottica ultraveloce e spettroscopia a femtosecondi/attosecondi. https://www.nature.com/documents/Politecnico_di_Milano_Special_Issue__announcement_.pdf
  1. Most relevant Publications:
    • F. Zanetto et al., "Time-Multiplexed Control of Programmable Silicon Photonic Circuits Enabled by Monolithic CMOS Electronics", Laser & Photonics Reviews, 2300124, 2023
    • A. Melloni et al., Programmable photonics for free space optics communications and computing, IEEE IPC, Orlando, 2023, invited
    • F. Morichetti, Integrated Photonic Processors for Optical Free-Space Links, OFC 2024, San Diego, invited
    • G. Calò et al.,“Integrated Optical Phased Arrays for on-chip Communication”, 23th ICTON, 2-6 July 2023, invited
  2. Number of groups that expressed the interest in foundry run participation: 8
  3. Acquisition of new instrumentation: 30%

Proposte di collaborazione:

Uno degli obiettivi del progetto HePIC è quello di fornire un supporto ai partner di RESTART, dalla concettualizzazione al confezionamento, al fine di abbassare la barriera di accesso alle tecnologie PIC per i gruppi coinvolti in livelli gerarchici più elevati, come sistemi e reti. 
È di fondamentale importanza per HePIC disporre dei fondi necessari per accedere alle fonderie commerciali nelle tecnologie SOI e LNOI. Il costo di un’esecuzione SOI MPW è di circa 60 kEu. Per le tecnologie LNOI, la fonderia AFR opera vicino a Milano e potrebbe essere coinvolta in modo vantaggioso. L’accesso sarebbe garantito fornendo una persona (PhD) per il periodo del progetto.

È possibile avanzare proposte di collaborazione sul progetto contattando andrea.melloni at polimi.it

 


HePIC news: